Ejinath

Rettiliformi


Generalità

Un Ejinath è un umano modificato con arti magico-alchemiche ancora sconosciute. Gode quindi di una scintilla convenzionale, ospitata da un corpo particolarmente robusto che si decompone in pochi secondi una volta ucciso, probabilmente a causa degli effetti del procedimento di trasformazione. Si possono considerare senzienti, ma la loro consapevolezza è palesemnete azzerata dal controllo mentale permanente impostogli dalle figure di comando dello Sciame ejinath.

Aspetto

Questi individui presentano tutte le caratteristiche comportamentali della comune prole, ma presentano capacità marziali superiori ed una resistenza fisica più marcata. Il carapace sulla parte superiore del loro cranio gli fa assumere un aspetto rettiloide di svariate colorazioni.

Caratteristiche

Sono in grado di padroneggiare le cerchie magiche inferiori e spesso posizionano e “innescano” le reazioni delle piante di origine sconosciuta usate in battaglia per stordire o paralizzare i nemici prima degli assalti.
Sono naturalmente immuni alla magia di cerchie minori ma, al pari di ogni altro Ejinath fin qui studiato, non sembrano in grado di resistere alle alterazioni di tipo fisico o agli effetti del veleno.